dal 1999...

Il principale socio fondatore, Walter Donegà, già dal 1990 muove i primi passi nel mondo informatico su Apple Macintosh come uno dei primi operatori in campo di editoria digitale, con le primissime versioni dei software Aldus Freehand e Aldus Pagemaker (oggi Illustrator e Indesign). Più affascinato dall'aspetto tecnico fonda, insieme ad altri soci, il primo rivenditore autorizzato Apple di Bolzano, la ditta WELT, occupandosi soprattutto di formazione. La W di WELT sta proprio per Walter. Parallelamente, inizia un percorso professionale di programmazione di CD-ROM interattivi con i primi strumenti multimediali -tra i quali, ad esempio, Macromedia Director-, e di programmazione di applicativi gestionali con Filemaker Pro. In seguito questa attività diventa primaria, e come libero professionista si dedica alla programmazione multimediale.

La fondazione di pixxelfactory avviene nel 1999, in pieno boom di internet e, proprio grazie alla diversificazione dei servizi offerti, la società passa indenne dal successivo declino della rete.

Mantenendo ancora oggi un organico fisso molto ridotto, pixxelfactory assicura la corretta dinamicità e flessibilità necessarie a far fronte alle varie esigenze dei clienti, senza tuttavia incidere eccessivamente sui costi del sevizio offerto.